In un corso universitario di fine anni ’70 Michel Foucault spiegava come “la politica del prezzo più basso generi in permanenza la scarsità e le sciagure che intendeva per l’appunto evitare.” Sotto molti aspetti è proprio questo il ricatto politico esercitato dalla globalizzazione e di cui noi tutti, come lavoratori e come consumatori, paghiamo le conseguenze.

Un prodotto, per essere competitivo sul mercato, viene venduto a un prezzo inferiore rispetto al generico costo di produzione; altrettanto i consumatori, che spesso sono lavoratori inutilizzati, precarizzati o sottopagati, sono indirizzati a scegliere il prodotto più economico, ossia quello più scadente, meno duraturo e più insalubre.

Diventa necessario allora che il mercato interno sia anteposto fino al punto di ritrovare un’antica centralità mediante l’organizzazione del maggior utilizzo possibile dei fattori produttivi interni, partendo soprattutto da produzione e mercato agro-alimentari.

Il MoVimento 5 Stelle Cecina intende fornire soluzioni concrete che coinvolgano il territorio alla luce della pesante congiuntura internazionale; solo operando con il realismo che compete a chi non appiattisca tutto sull’emergenza del giorno, con lungimiranza, è possibile affrontare a testa alta le delicate sfide di un autentico progetto di cambiamento.

EVENTO: Economia e Territorio: Nino Galloni. Mercoledì 3 aprile 2019, ore 18 | Palazzetto dei Congressi – sala Consiliare “Primetta Cipolli”, Cecina.